Protocolli di legalità: irregolarità sanabili a pagamento

17 gennaio 2017 Pubblicato nella sezione News Tags:  

L’Anac, con il recente parere espresso con la delibera n. 1374/2016 chiarisce i rapporti tra il soccorso istruttorio «a pagamento» – anche nella nuova versione di cui al comma 9 dell’articolo 83 del nuovo codice degli appalti – e la mancata «presentazione, incompletezza o altre irregolarità relative ai patti di integrità di cui all’art. 1, comma 17, l. n. 190/2012».
Per quanto riguarda le irregolarità in argomento, che non afferiscono e non incidono sull’offerta tecnica ed economica, l’Autorità anticorruzione propende per la possibilità del Responsabile unico del procedimento (Rup) di richiederne all’appaltatore la regolarizzazione previo pagamento della sanzione pecuniaria espressamente prevista dalla norma.

DeliberaAnac1374

Commenti non consentiti